Direzionali
|
Operative
|
Riunione e Attesa
|
Solutions On Demand
|
Congressi e Teatri
|
Didattica
|
Multiuso
|
Sale Polivalenti

Congressi e Teatri

Le poltrone per sale congressi devono rispondere alle esigenze di utilizzatori che svolgono comunicazione attiva e passiva, scrittura votazioni ecc. quindi prevedere l'alloggio di attrezzature varie: collegamenti informatici, di voto, ascolto, microfonici, luce individuale, ecc. Devono conservare durante tutta la loro vita utile le loro caratteristiche principali, che sono la multifunzionalità l'adattabilità e svariate situazioni d'impiego. Molto spesso le sedute di questo tipo hanno sedile e schienale rigidi (in multistrato di legno, resine termoplastiche, HPL, metallo, ecc.). Altrettanto frequentemente, le versioni rivestite usano come supporto la versione rigida, imbottita nel sedile con uno strato di schiuma poliuretanica auto-estinguente schiumato a freddo, senza utilizzo di CFC, convenientemente sagomata per favorire la corretta distribuzione del peso corporeo in corrispondenza del bacino e dei glutei per evitare tensioni muscolari, scomodità e dolore; nello schienale, invece, con resine espanse indeformabili sempre auto-estinguenti. Le poltrone per sale congressi devono rispondere alle esigenze di utilizzatori che svolgono comunicazione attiva e passiva, scrittura votazioni ecc. quindi prevedere l'alloggio di attrezzature varie: collegamenti informatici, di voto, ascolto, microfonici, luce individuale, ecc. Devono conservare durante tutta la loro vita utile le loro caratteristiche principali, che sono la multifunzionalità l'adattabilità e svariate situazioni d'impiego. Molto spesso le sedute di questo tipo hanno sedile e schienale rigidi (in multistrato di legno, resine termoplastiche, HPL, metallo, ecc.). Altrettanto frequentemente, le versioni rivestite usano come supporto la versione rigida, imbottita nel sedile con uno strato di schiuma poliuretanica auto-estinguente schiumato a freddo, senza utilizzo di CFC, convenientemente sagomata per favorire la corretta distribuzione del peso corporeo in corrispondenza del bacino e dei glutei per evitare tensioni muscolari, scomodità e dolore; nello schienale, invece, con resine espanse indeformabili sempre auto-estinguenti. Le tipologie poltrone per sale congressi sono molte: con fiancata fino a terra generalmente imbottita è realizzata in profilato d'acciaio con pannelli di chiusura laterali in MDF e in cui l'appoggia braccio può essere in legno imbottito o in legno a vista; con gamba laterale in tubolare ovale d'acciaio saldata ad un piede in lamiera d'acciaio imbutita, con due fori per il fissaggio a pavimento; su trave portante con gamba centrale in tubolare d'acciaio a sezione circolare, saldata ad un piede circolare in lamiera d'acciaio imbutita con fori per il fissaggio a pavimento; su barra portante in tubolare rettangolare di acciaio con gambe in tubolare di acciaio di sezione ovale con piedini. Le dotazioni sono infinite dalla tavoletta di scrittura antipanico, a scomparsa nel bracciolo, realizzata in HPL nero di spessore 8 mm, con bordi arrotondati e lo snodo di ribaltamento in acciaio, al piano scrittura antipanico fissato nel retro schienale in conglomerato ligneo bilaminato oppure in MDF termoformato in PVC, entrambi con finitura antigraffio, bordo frontale post-formato arrotondato e con bordi laterali e posteriore in ABS spessore 2 mm.
Le tipologie poltrone per sale congressi sono molte: con fiancata fino a terra generalmente imbottita è realizzata in profilato d'acciaio con pannelli di chiusura laterali in MDF e in cui l'appoggia braccio può essere in legno imbottito o in legno a vista; con gamba laterale in tubolare ovale d'acciaio saldata ad un piede in lamiera d'acciaio imbutita, con due fori per il fissaggio a pavimento; su trave portante con gamba centrale in tubolare d'acciaio a sezione circolare, saldata ad un piede circolare in lamiera d'acciaio imbutita con fori per il fissaggio a pavimento; su barra portante in tubolare rettangolare di acciaio con gambe in tubolare di acciaio di sezione ovale con piedini. Le dotazioni sono infinite dalla tavoletta di scrittura antipanico, a scomparsa nel bracciolo, realizzata in HPL nero di spessore 8 mm, con bordi arrotondati e lo snodo di ribaltamento in acciaio, al piano scrittura antipanico fissato nel retro schienale in conglomerato ligneo bilaminato oppure in MDF termoformato in PVC, entrambi con finitura antigraffio, bordo frontale post-formato arrotondato e con bordi laterali e posteriore in ABS spessore 2 mm.