Where
Monopoli, Italy
Project
theatre, auditorium and home of the Monopoli conservatory
Designer
Terry Pawson & Architekture Consult
Products
V9.Syncron fixed chairs on the Flexseat system; upstage scenery assembly platform, goods elevator and orchestra pit platform, for a reconfigurable total of 200m2. (provided by Decima s.r.l.)
Total seats
459
Year of completion
2017

 

Il teatro/auditorium dell’ex Cinema Radar e dell’annesso Albergo Savoia di Monopoli è finalmente realtà. Commissionato dal Comune, il progetto di restauro e rifunzionalizzazione mira a restituire alla città un contenitore culturale per accogliere il Conservatorio Nino Rota. Gli spazi sono stati riconfigurati, pur nel rispetto dell’opera originaria, per consentire molteplici utilizzi: un auditorium per la produzione artistica da utilizzare sia per le finalità didattiche del Conservatorio sia da rendere fruibile alla cittadinanza ed al territorio, e locali adeguati per la didattica, per la realizzazione di manifestazioni musicali e per la realizzazione di laboratori musicali aperti alla cittadinanza. All’interno del teatro/auditorium, grazie alla collaborazione tra Ares Line e Decima, si è potuto pensare lo spazio in maniera polifunzionale per assecondare le diverse necessità di utilizzo della sala. L’installazione del modulo Flexseat di Decima, con il suo sistema di comparsa/scomparsa delle sedute integrate V9.Syncron di Ares Line, permette la rapida riconfi gurazione della sala, che da completamente vuota con il pavimento piano, è trasformabile in pochi minuti in un auditorium o in una sala conferenze attrezzata di poltrone. Ogni gradone della platea ospita due moduli Flexseat con un numero variabile di poltrone a seconda della larghezza. I due moduli di ciascun gradone sono separati dal corridoio centrale e ai lati i corridoi laterali. La solida partnership tra le due aziende ha permesso l’ingegnerizzazione di un prodotto integrato e dall’altissimo valore tecnico. 

Le poltrone V9.Syncron sono caratterizzate dallo schienale sincronizzato che si solleva quando la seduta viene abbassata: questo dettaglio tecnico ha consentito di ottenere una poltrona estremamente compatta da chiusa con un’interfila di 95cm, senza penalizzare l’ergonomia della seduta che risulta molto comoda. La soluzione perfetta per il sistema Flexseat. All’interno della sala sono installate quattro versioni dalla poltrona V9.Syncron in base alla posizione e alla loro funzione: due tipologie con schienale sincronizzato (da chiuso è complanare al bracciolo) che consentono l’installazione su Flexseat nella versione traslabile per le prime file della platea, disposte sulla fossa orchestrale e nella versione sincronizzata per la platea mobile; due tipologie con schienale non sincronizzato (alto anche a sedile chiuso) nella versione per diversamente abili nel corridoio centrale e nella versione standard per gradonata e galleria. 

 

The theatre/auditorium in the former “Cinema Radar” and Hotel Savoia annex in Monopoli is finally complete. The purpose of the restoration and change in function project, which was commissioned by the local Municipal Authority, is to provide the city with a new home for the Nino Rota Conservatory. The spaces have been reconfigured, although without altering the original structure, for a variety of uses. It will be an auditorium for artistic performances and teaching purposes of the Conservatory, but also for use by the local citizens and area, with rooms for teaching, musical performances and music workshops for the local people. Collaboration between Ares Line and Decima has turned the theatre/auditorium into a multi-purpose space suited to the various different uses. Installation of the Flexseat model by Decima, combined with the V9.Syncron integrated foldaway seats by Ares Line, allows reconfiguration from a completely empty hall with a flat floor into an auditorium or conference room with seats in just a few minutes. Each step of the stage has two Flexseat modules with a variable number of seats, depending on width. The two modules of each step are separated from the central corridor and the side corridors. The solid partnership between the two companies has led to engineering of an integrated and highly technical product. 

The V9.Syncron seats have a synchronised back</s